I TEZKI TOZTI

+++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++
Giocatore: Sid Pacious
Codex: Orchi
+++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++

Settore Strategico di stanziamento: Settore 5: MINERIS

Generale in capo: Zdrumo
Grado: Grande Kommodoro, Zkipper della Rokka “Kalcio all'Inguine Kuando Lui Non Guarda di Gork (o forse Mork)”

VITTORIE TOTALI: 0 - PAREGGI: 0 - SCONFITTE: 0

I Tezki Tozti erano una delle tante piccole bande di freebooterz che infestano la galassia, fino alla Terza Guerra di Armageddon.
Scacciati dal gran Kapoguerra Ghazhkull Thraka per via delle fallimentari “tattike aztute” di Zdrumo, la tribù decise a malincuore di allontanarsi da Armageddon per tentare di raggiungere la waaagh! di Nazdreg.
I Tezki passarono mesi nello spazio con una skuadra di mek e sciakalli, a recuperare i rottami di tutti i vascelli abbattuti nel conflitto e rivettarli insieme su una grossa meteora, fino a varare il “calcio all'Inguine Kuando Lui Non Guarda di Gork (o forse Mork)”, un gigantesco Space Hulk unico in tutta la galassia per il suo particolarissimo motore; infatti, seguendo una visione profetica di Zdrumo stesso, i mek costruirono nel cuore dello space hulk una variazione dello psichic hood imperiale chiamato “Mork-o-Matic”, una specie di imbuto largo 150 metri, che raccoglie l'energia grezza della waaagh! di tutti gli occupanti della rokka, e la stipa a forza nel kranio di Zdrumo, da dove viene poi incanalata, più o meno casualmente, nei grandi reattori della nave..
Questo peculiare motore fa sì che ogni viaggio sia assolutamente casuale: ogni avvio del mork-o-matic, oltre a causare una forte emicrania ad ogni psionico della galassia (quelli che sopravvivono all'eventuale scoppio della testa o all'istantanea trasformazione in squig), proietta il “Kalcio” in avanti, o indietro, o di lato ad una velocità folle, fuori e dentro il warp, imbarcando intere legioni di demoni e facendo scoppiare la testa alla maggior parte degli occupanti della nave, come tanti chicchi di mais in una padella di pop corn. Una volta che il numero dei ragatzi diviene insufficiente ad alimentare i poteri di Zdrumo, lo space hulk rallenta e si ferma a fare da base per un'altra scorribanda e infestare il nuovo sistema, fino a quando il numero degli orki sarà di nuovo sufficiente a far partire il “Kalcio all'Inguine Kuando Lui Non Guarda di Gork (o forse Mork)”.

La caratteristica principale dei Tezki Tozti consiste nell'abitudine, in voga fra i pellevere più “kool”(zdrumo compreso), di pitturarsi il muso di bianco; i tezki non credono che porti fortuna, nè che li aiuti in alcun modo o che agli dèi importi qualcosa, però “fa fiko”.
Data la familiarità con creature e orrori del warp, tendono ad avere una posizione piuttosto rilassata nei confronti del Caos, e non disdegnano di combattere a fianco dei poteri perniciosi, se la paga è giusta; di contro, a causa di queste tendenze e della natura stessa del mork-o-matic sono ricercati attivamente da più di una branca dell'Inquisizione.

Il "Kalcio all'Inguine Kuando Lui Non Guarda di Gork (o forse Mork)" è comparso all'improvviso nel sistema Vaar Primus, e per somma fortuna all'inizio di una bella zuffa planetaria!! WAAAGH!!

"Ekko noi zi va, noi zi va, noi zi va per il kozmo..."

3 commenti:

Pacio ha detto...

WAAAAAAAAAAAAAAGH!!!

Pacio ha detto...

Per chi fosse interessato a organizzare partite di campagna, sono a Milano città e, impegni vari permettendo, sono disponibile a partite ed eventi nella città meneghina

e-mail: albertopacini@gmail.com

alessandro ha detto...

Se ciò che agogni è essere bombardato senza requie, essere bombardato senza requie è ciò che avrai, feccia Xeno.

Colonnello Konrad Von Lieber, VIII Reggimento Squadroni della Morte di Krieg