BATTLE for PAENUMBRA I

Il settore 3 è stato martoriato e devastato dalle legioni traditrici. Lo spazioporto Orgoglio di Marte è stato attaccato e conquistato dai Divoratori di Mondi, come del resto il Nodo di Estrazione Delta e le antiche necropoli xeno. Il settore è avvolto da bufere ghiacciate e squassato da devastanti esplosioni. La maggior parte della popolazione e della FDP ancora viva si è rifugiata nella grande città formicaio di Paenumbra I, pronti a lottare come leoni per difendere la loro vita e le preziose camere criogeniche della megalopoli.
Il Governatore del settore Savius, Sinnister Lakem, ha inviato una richiesta di supporto alla flotta imperiale in orbita alta, richiesta prontamente comunicata all'Alto Comando del settore 8. Mentre le forze caotiche si concentravano nel settore mettendolo a ferro e fuoco, le warband orks presenti si ammassavano lungo i limiti del perimetro difensivo di Paenumbra.
Sinnister Lakem osservava ogni giorno l'ingrossarsi della marea verde, e con essa aumentava la sua paura. Poi come per miracolo dai tunnel sotterranei S434 e D333 comparvero gli SpaceWolf. Erano riusciti a salvarsi dalla distruzione dello Spazioporto, e dopo aver inferto numerose perdite alle retrovie caotiche, avevano raggiunto la città per proteggerla. Nei giorni seguenti giunsero numerose thunderhawk della Southern Legion, con i possenti astartes della legione decisi a rinforzare le linee e morire piuttosto che a cedere la città al nemico.
Via via che i rinforzi giungevano, la città si preparava alla sua grande battaglia, decisa a guardare negli occhi il suo destino. Tutto intorno, ovunque l'occhio poteva vedere, un'immane marea verde, una gigantesca Waagh pronta a distruggere ogni muro corazzato, ogni postazione blindata, ogni singolo essere umano presente nella città.
Mentre le orde pelleverde si ammassavano sempre più numerose, prorompendo in feroci ruggiti di sfida, la terrà iniziò a tremare, ed un immenso colosso di metallo, un possente Great Gargant affiancato da numerosi Stompa iniziò ad avanzare verso la città. In risposta i possenti titani della Legio Oxidian avanzarono verso la loro nemesi. La FDP, la guardia imperiale e gli astartes della Southern Legion avanzarono verso le trincee e le possenti mura, pronti al combattimento; dal cielo cupo e gelido scesero come colonne di fuoco, siluri termici della marina in orbita, che presero di mira le mostruose montagne metalliche che avanzavano verso la città.
Degli Spacewolf nessuna traccia. Johannes Arianus, Grande Maestro della Southern Legion, non si scompose, ordinando a tutti i suoi confratelli, comprese le nuove reclute di schierarsi a difesa della città. Il Governatore Lakem non volle sentire ragioni, e indossata la sua corazza personale raggiunse la prima linea, rincuorando i suoi soldati e lodando le gesta degli astartes. Tutt'intorno esplosioni immani e missili squarciavano l'aria. L'inferno stava per iniziare, sarebbe stata l'ultima grande battaglia, l'estremo sacrificio. La marea verde avanzava a ritmo sostenuto, incurante delle perdite. I cannoni dell'artiglieria imperiale iniziarono ad intonare un canto cupo e sistematico, mentre i pericolosi raggi orks sferzavano l'aria mietendo vittime...


La città da un lato, l'orda verde dall'altro... Il Lord Inquisitore Alexander Magnus scruta pensieroso il campo di battaglia!
L'orda verde avanza... un great gargant catodico e numerosi stompa!

Prime apocalittiche cannonate tra i due schieramenti, e lo splendido pozamine di Karamazov
Mentre piattelle a forza D volano sul campo, il malefico pulzarocket decima la Southern Legion

Il Warlord dimostra la sua eccessiva potenza di fuoco annichilendo ogni bersaglio... eccessivo!

I Dark Angel se la vedono brutta con delle caccole eroiche, che abbattono numerosi confratelli...intanto il great gargant termina le riparazioni e subissa di colpi i carri della GI

L'epico scontro tra Johannes e il megakapoguerra Ork... uno scontro leggendario! Più ad Ovest il Warlord se la vede molto brutta con un cattivissimo Stompa azzazzino che lo sta letteralmente smontando in corpo a corpo! Maledette zeghe titanike!

Mentre il Great Gargant distrugge un altro carro come se fosse un grissino, la possente zkavatrice orks emerge dal suolo!

Mentre lo Stompa impegna il Warlord, e il pulza continua a creare gravi problemi, la Guardia e gli Astartes concentrano il fuoco sul titano orks, e con un'immane esplosione lo annientano!
Il Governatore Sinnister Lakem è ancora vivo, ben protetto dalle squadre lealiste! Provati e soddisfatti il quartetto cetra dell'epica battaglia si concede una foto commemorativa!

L'evento in questione era la battaglia apocalittica per il controllo della città formicaio PAENUMBRA I, settore 3 Savius.
Come da Infopack è stata applicata la regola speciale "Bufera di Neve", dunque abbiamo organizzato una battaglia apocalittica standard, con schieramento entro 32" dai rispettivi bordi lunghi del megacampo, 10000 punti circa per gli Orks (compreso un great gargant!), 8000 punti circa di lealisti (uno spacewolf ha avuto paura e non si è presentato...), per cui abbiamo buttato dentro tutto quello che avevamo... compreso un rinforzo del negozio stesso : una squadra di 10 terminator + capitano dei Dark Angels, che sono arrivati al momento giusto, e dopo aver ignobilmente perso ben 4 confratelli per le caccole orks, hanno conquistato un obiettivo nelle retrovie pelleverde.
La battaglia è terminata con una schiacciante vittoria lealista, con circa 5 obiettivi a zero... la città formicaio resiste!!!

Ancora un grazie a tutti i partecipanti!

3 commenti:

alessandro ha detto...

Joannes, non hai postato la pittoregistrazione che mi vede scendere dal Valkyrie sul campo di battaglia per coordinare gli ultimi schieramenti tattici della Guardia Imperiale. Confido che tale dimenticanza sia stata un errore dei tuoi servitori, che immagino tu punirai con giusta furia per questa imperdonabile mancanza. Suvvia, nel nome dell'Imperatore, fai sì che la cittadinanza di Paenumbra I possa partecipare della gioia della vittoria e mostra a tutti l'immagine del sottoscritto al comando dei veterani della FDP mentre sbarco dal possente trasporto aereo, dal qual quale ho cannoneggiato per tutta la battaglia l'ignobile feccia Xeno.
I miei saluti più cari,l'Imperatore protegge.

Lord Inquisitore Alexander Magnus

Anonimo ha detto...

Che battaglia spettacolare! sono passato per incontrare Grandemaestro e gli altri che giocavano: ho visto i titani che sono superlativi! i miei complimenti per l'impegno e gli splendidi progetti!

Anonimo ha detto...

complimenti per i modelli fenomenali, la campagna, il sito..

complimenti vivissimi